BENVENUTI Comunicazioni NEWS ALBO Programmaz. didattica Organigramma ORARI ORGANI COLLEGIALI L'ARTISTICO Storia Ego Bianchi Pre-riforma Progetti Orari Aule & Labs Mostre Viaggi & varie Premi Il P.O.F. Libri di testo Il nuovo liceo Galleria art IL MUSICALE Galleria mus IST. GEOMETRI CONTATTI SCUOLA LAVORO DIPARTIMENTI Orientamento
 

Contatti

 

Novità

 

L'artista Ego Bianchi

EGO BIANCHI (Castelboglione d'Asti, 1914 - Cuneo, 1957), a cui il Liceo Artistico Statale di Cuneo è

intitolato e del quale conserva molti disegni, si è formato all'Accademia Albertina di Belle Arti di Torino con i

maestri Giacomo Grosso e Cesare Maggi.

La sua breve avventura artistica, stroncata da una grave malattia polmonare, ha avuto come punti di

riferimento il paesaggio post-impressionista e fauve e le figure mitologiche picassiane, queste seconde

prevalenti nei disegni a puro contorno degli anni cinquanta.

Le ultime opere sono Bateaux un po' surreali che viaggiano nel mare dell'interiorità mitica.

Notevole è la sua produzione ceramica, sviluppatasi nella fucina di Tullio d'Albissola, ove l'artista, cuneese

d'adozione, ha avuto la possibilità di incontrare il fior fiore dell'avanguardia europea.

Per saperne di più ...

Tra i tanti scritti su Ego Bianchi, ricordiamo soltanto la seguente monografia:

ERNESTO CABALLO, Ego Bianchi, Borgo San Dalmazzo (CN), 1971, con brani del diario dell'autore e ampia

bibliografia.

Alcuni lavori di Ego Bianchi si possono vedere a Cuneo:

- Sala contrattazioni, Via Roma 15

- Chiesa del Cuore Immacolato di Maria, Via D. L. Bianco 1

- Museo Civico, Via S. Maria 10

- Liceo Artistico Statale, Corso De Gasperi 11

Dal DIARIO DI EGO - 7 marzo 1947

“La musica è la grande architetta della natura: la pittura, forse più della letteratura, è affine alla musica.”

Clicca sulle miniature per vederne uno slideshow

 

HOME

 

ORARI

 

P.O.F.

 

ORGANIGRAMMA